Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie: clicca qui
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Ok

La luna e l'influenza sugli interventi chirurgici 01-01-2019
Come il calendario lunare influenza la chirurgia estetica
Che ci si creda o no, alla Luna non importa... Lei continua!

Le fasi lunari influenzano gli interventi di chirurgia estetica?

Importanti fenomeni della Natura (le maree, la gravidanza, il comportamento degli animali e la crescita dei vegetali) sono strettamente collegate al corso lunare.

Civiltà e culture antiche ci hanno lasciato in eredità splendidi calendari lunari; le religioni hanno basato feste e rituali religiosi sul ciclo lunare: Ramadan, Pasqua, Wesak.

Solo il calendario gregoriano poi, estraneo alle leggi cosmiche, ha spezzato questo stretto legame con i cicli naturali.

Ippocrate (460-370 a.C.) ha lasciato indicazioni precise dell’influenza della luna negli interventi chirurgici: “Non toccate col ferro quella parte del corpo dominata dalla costellazione che la luna sta attraversando” e istruiva inequivocabilmente i suoi discepoli: “è sciocco colui che esercita la medicina senza considerare l’utilità del movimento stellare”. L

a medicina araba, che ha dato un notevole contributo a quella occidentale, indicava accuratamente le fasi lunari adatte alla disintossicazione del corpo, ai salassi e all’assunzione di rimedi.

Ecco la luna calante, con la “gobba” a sinistra (viene illustrata così nei calendari e nei lunari). Il ciclo lunare completo dura 27 giorni e mezzo, per cui la fase “calante” della luna dura all’incirca due settimane, e va da Luna piena a Luna nuova (o Luna nera).

Quali sono gli effetti sul corpo umano? Può essere favorevole per certe attività e terapie, mentre è sfavorevole per altre.

Sappiamo che il suo influsso agisce sulle nostre funzioni di disintossicazione e depurazione, e su tutti i fluidi in fase escretoria: espirazione, traspirazione, asciugamento.

Insomma, per farla breve la Luna calante “toglie”. Un’altra buona influenza la Luna calante la esercita sugli interventi chirurgici e sulle estrazioni dentarie.

Conseguentemente il calendario lunare ha effetti sugli interventi di chirurgia plastica.

Meglio non averne bisogno, ma se proprio dovete ricorrere al chirurgo allora programmate l’intervento in un giorno di luna calante: aumentano le possibilità di successo dell’operazione, si riducono le probabilità di complicanze, le ferite sanguinano di meno, si forma meno tessuto cicatriziale e la guarigione avverrà in tempi più brevi.

Allora, siamo all’inizio del periodo di luna calante. Ne vogliamo approfittare per liberarci dalle tossine invernali? Allora, se volete iniziare una dieta dimagrante, o anche solo depurarvi un po’, per alleggerire il lavoro degli organi emuntori (fegato, reni, ma anche polmoni, perchè no?), è il momento adatto per iniziare.

Alcuni trattamenti di medicina estetica consigliati con la Luna Calante:



  • massaggi linfodrenanti

  • cure anticellulite

  • gommage

  • peeling



In luna calante sono consigliati gli interventi chirurgici estetici non additivi come la liposuzione.

La luna nei segni zodiacali influenza gli interventi di chirurgia estetica?


La cosa si fa molto più interessante se, oltre alla fase calante o crescente, si presta attenzione anche ai segni dello zodiaco: ogni due-tre giorni la luna si sposta in un segno diverso .

Tutte le culture hanno osservato la ciclicità di molti fenomeni naturali: le piante crescono in modo diverso, l’aria è più o meno umida, la legna tagliata in determinati giorni brucia meglio che quella tagliata in altri.

Come sappiamo, ognuno dei dodici segni dello zodiaco, domina una parte del nostro corpo. Il passaggio della Luna attraverso i segni, “ veicola” e rende attivi gli influssi su quella determinata zona corporea o organo interno. Per esempio: Quando la Luna esercita il suo influsso su una certa zona del corpo è il momento propizio per intraprendere una cura a beneficio di quella parte. (vedi world “La Luna nei segni”).

Il passaggio della luna nella costellazione che governa un organo sottoposto ad un intervento chirurgico aumenta lo stato di stress a cui l’organo viene sottoposto, per cui questo è il momento peggiore per sottoporsi ad una operazione chirurgica.

Nel caso di dover stabilire la data di un intervento operatorio non urgente, è preferibile evitare le due settimane di luna crescente.

Infatti, si è notato che la luna crescente aumenta gli effetti NON POSITIVI delle operazioni chirurgiche mentre rafforza gli EFFETTI POSITIVI delle cure rigeneranti.

La luna calante favorisce gli effetti disintossicanti: in pratica, creme e unguenti vengono assorbiti meglio con la luna crescente, mentre operazioni e massaggi raggiungono meglio dei risultati in luna calante.

La costellazione dell’ARIETE governa sulla testa, occhi quindi eviterei operazioni al viso, occhi e naso quando Luna è in ARIETE, soprattutto se in fase Crescente. La costellazione del CANCRO governa torace, (stomaco e altri organi interni) quindi eviterei operazioni chirurgiche al seno quando Luna è in CANCRO, soprattutto se in fase Crescente.