Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie: clicca qui
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Ok

NEEDLING  ROLLING DERMICO 28-11-2017
NEEDLING ROLLING DERMICO

Il NEEDLING si colloca a metà strada tra una cura medica e una tecnica chirurgica superficiale

Il needling è un trattamento di bio-rimodellamento meccanico per il ringiovanimento del viso, per cicatrici da acne e per smagliature basato sulla possibilità di poter far lavorare le cellule produttrici di collagene allo stesso ritmo degli under 40: il rsultato è è una pelle più liscia e giovane ad un prezzo contenuto e in appena mezz’ora di trattamento.

Il NEEDLING, indicato per contrastare rughe, rilasciamento, invecchiamento e assottigliamento della pelle, consiste nel passare sulla cute un rullino sul quale sono installati degli aghi cortissimi e molto sottili che entrano nello strato corneo fino all’inizio del derma, pungendo i primi capillari.

In questo modo le cellule “impigrite” vengono stimolate a produrre sostanze che danno elasticità alla pelle come accade dai venti ai trenta anni.

L’inserimento di questi piccoli e sottili aghi chirurgici fa si che i ricettori nervosi cutanei ricevano lo stesso tipo di stimolo e reagiscano come se fossero in presenza di una lesione cutanea superficiale, gli aghi sono così sottili che non possono provocare lesioni tissutali.

Le cellule cutanee, in un raggio di 1 – 2 mm intorno all’ago, inviano un segnale di crescita alle cellule indifferenziate. A loro volta, questi segnali stimolano la proliferazione di nuove cellule, ad esempio, fibroblasti che si trasformano in collagene ed elastina.

La missione finale di tali cellule è di trasformarsi in collagene, che si integra con quello esistente nell’epidermide.

Questo “stimolo meccanico nervoso” innesca il processo di rivitalizzazione e ringiovanimento cutaneo.

Questa tecnica può essere applicata a qualsiasi area del corpo e contrariamente alle tecniche ablative, la CIT ( Collagen Induction Teraphy ) può essere ripetuta.

A seconda delle condizioni della cute e per trarne maggiori benefici, si raccomanda un ciclo iniziale di 2 – 3 trattamenti.

Poiché il collagene neo-formato necessita di un tempo di maturazione medio di 6 settimane, si raccomanda un intervallo di circa due mesi tra un trattamento e il successivo.

Il giorno dopo il trattamento si può riprendere la vita sociale, con l’ausilio di un leggero make-up.

Il trattamento è indolore se gli aghi sono di lunghezza inferiore a 0.5 mm, e può essere eseguito a casa dalla stessa paziente.

Il risultato della terapia domiciliare è leggero ed equivale ad uno scrub con leggera rivitalizzazione mentre il trattamento medico ( decisamente più efficace ) si esegue con la preparazione della pelle con creme anestetiche per il needling medio con aghi da 0,5 a 1,5 mm o con una anestesia locale della zona da trattare, per aghi fino a 2,5 mm in caso di cicatrici o esiti di acne.

Al needling si associa una preparazione e cura con creme alla vitamina A e altri prodotti rivitalizzanti e antiossidanti.



Schema di trattamento 

- Si inizia con la detersione del viso dove viene applicato il principio attivo che si vuol far penetrare nella pelle

- Si passa più volte e con direzioni differenti il dermaroller, un cilindro con micro-aghi di dimensioni microscopiche placcati oro, per 5-10 minuti in tutti i versi: verticale, orizzontale, diagonale (da qui il nome di Rolling dermico o Needling)

- al termine del Rolling, si applica una maschera con acido l-ascorbico al 20% che viene lasciato in sede per circa 20-30 minuti

- dopo il trattamento si ha un lieve rossore ed edema solo per le prime 6 ore, stemperabile applicando un make-up correttore.

Il giorno successivo al trattamento si può riprendere la propria attività ed i rapporti sociali..