Questo sito utilizza cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie: clicca qui
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Ok

Medicina estetica rigenerativa 14-03-2018
Medicina estetica rigenerativa

PRP e Lipofilling rigenerativo: qual’è la tecnica più efficace?

Le iniezioni di PRP (platelet rich plasma o plasma arrichito in piastrine) e il lipofilling rigenerativo sono due tecniche di medicina estetica rigenerativa.

Il trattamento estetico con PRP si basa sull’uso di piastrine plasmatiche iniettate sottocute, ottenute mediante centrifugazione e purificazione di un campione di sangue prelevato dal paziente stesso. Oltre a contenere un’alta concentrazione di piastrine il PRP contiene anche vitamine e collagene ed è un mix che una volta iniettato ha l’obiettivo di migliorare la qualità della pelle.

Poichè l’azione di rigenerazione è sostenuta dalle cellule staminali indifferenziate che si sostituiscono, una volta iniettate, ai tessuti il PRP può essere sostituito da un preparato di adipociti (lipofilling rigenerativo) il cui è effetto non è leggero e poco duraturo come quello delle piastrine e che soprattuto ha un contenuto di staminali superiore a parità di volume

Guarda la video intervista del Dr. Massimo Re dove si spiega la differenza tra lipofilling rigenerativo e PRP